La Mucca Viola.

 

In un mondo pieno di mucche bianche e marroni, “una mucca viola, quella sì susciterebbe interesse,. almeno per un po'”.

Per farsi notare bisogna essere diversi.

Per essere diversi bisogna avere coraggio.

Nel mondo del marketing “il primo passo è stato compiuto da Tom Peters, con il suo “Wow! Un successo da urlo”, opera visionaria nella quale sosteneva che gli unici prodotti che avessero un futuro, erano quelli creati da persone animate da sincera passione”.

Voi ci credete? Io sì, abbastanza. Lo sperimento sulla mia pelle ogni giorno.

La passione “ti mette le ali”, come cita una nota pubblicità. Ti toglie la fatica.

Mischia dovere e piacere. Lavori e manco te ne accorgi.

Ti spinge a dare sempre il meglio di te, a scervellarti per trovare La Soluzione.

Essere una Mucca Viola però non è così semplice, e la passione non basta. Non basta nemmeno il coraggio. Bisogna avere quel QUID in più, o lo si trova, o lo si ha, o niente.

Se volete farvi illuminare un po’, leggete “La Mucca Viola”. E’ un libro un po’ datato, ma attualissimo per l’argomento che tratta. E’ una pietra miliare nel mondo del marketing. Ci può aiutare ad avere quell’illuminazione che cerchiamo o almeno a vedere la strada che possiamo intraprendere. In più è scritto da quel luminare del marketing che è Seth Godin.

 

A me è stato regalato nel 2009 dal direttore commerciale dell’ultima azienda in cui ho lavorato e per me è stato davvero d’aiuto.

Io sto ancora cercando di capire dove si trova la mia unicità…. Spero di riuscire a capirlo presto.